Rubbettino Editore
Rubbettino
L'Acropoli - Rivista bimestrale diretta da Giuseppe Galasso  
Redazione: Fausto Cozzetto, Piero Craveri, Emma Giammattei, Massimo Lo Cicero, Luigi Mascilli Migliorini, Maurizio Torrini
L'Acropoli - Anno XII - n. 1 / Gennaio 2011
Anno XII - n. 1 - Gennaio 2011
Vai
Guida al sito
Chi siamo
Blog
Storia e dintorni
a cura di Aurelio Musi
Lettere
a cura di Emma Giammattei
Periscopio occidentale
a cura di Eugenio Capozzi
Micro e macro
a cura di Massimo Lo Cicero
Indici
Archivio
Norme Editoriali
Vendite e
abbonamenti
Informazioni e
corrispondenza
Commenti, Osservazioni e Richieste
L'Acropoli
rivista bimestrale


Direttore:
Giuseppe Galasso

Responsabile:
Fulvio Mazza

Redazione:
Fausto Cozzetto
Piero Craveri
Emma Giammattei
Massimo Lo Cicero
Luigi Mascilli Migliorini
Maurizio Torrini

Progetto grafico
del sito:
Fulvio Mazza

Collaboratrice per l'edizione online:
Rosa Ciacco


Registrazione del
Tribunale di Cosenza
n.645 del
22 febbraio 2000

Copyright:
Giuseppe Galasso
 
Cookie Policy
Editoriale
di G. G.
È paradossale, ma è così. Dopo un anno di vicende politiche travagliate, ma fervide, che hanno annunciato mutamenti profondi nel panorama politico italiano, con la nascita di qualche nuova forza politica, col ridisegno di altre, con turbamenti all’interno di qualche partito sulla cui monoliticità sembrava che si potesse giurare (ci riferiamo in particolare al partito di Di Pietro), con nuove dialettiche all’interno di un partito che dovrebbe essere fondamentale nel gioco ... Continua
Saggi
di Giuseppe Galasso
«L’immediata e combattente unità di tutta l’Italia»: la splendida, e ineccepibile, definizione che, parlando del 1848, Carlo Cattaneo dava della «suprema fede» di Giuseppe Mazzini1 è certamente una di quelle che meglio lasciano trasparire ... Continua
Saggi
di Maurizio Griffo
Una diversa sedimentazione storica L’Italia, rispetto ai principali paesi europei, arriva tardi all’unificazione. Nel 1861, quando viene proclamato il regno d’Italia, le altre grandi nazioni del continente, paragonabili alla nostra per dimensioni, cultura, tradizioni ... Continua
Saggi
di Emma Giammattei

Cominciai a capire che la filosofia – come lessi più tardi in Bertrand Russell – non si nutre di se stessa, e che una delle vie d’accesso al filosofare è proprio la riflessione sugli aspetti esemplari delle varie forme dell’esperienza umana. E. Garin, ... Continua

Interventi
di Biagio de Giovanni
1. Marx si occupò esplicitamente di teoria dello Stato in anni assai giovani, fra il 1841, anno di letture preparatorie e piccoli assaggi, e il 1844: testi fondamentali, la Critica del Diritto statuale hegeliano e la Questione ebraica. Dopo queste date, che se ne sappia finora, Marx mai più tornò sul tema in forma sistematica. Nei testi indicati, Marx si misurò con il livello più alto raggiunto dalla teoria dello Stato, e il nucleo rovente della sua critica è ... Continua
Interventi
di Adolfo Battaglia
Dopo i brillanti interventi che abbiamo ascoltato, temo che il mio risulterà soltanto un piatto contributo di cronaca; teso anzitutto a ricordare come si riuscì finalmente a strappare una legge di cui in Italia si discuteva da trent’anni e all’estero da oltre cento. Perciò ... Continua
Documenti
di Giuseppe Galasso
Qual è lo spazio del meridionalismo nel tempo della Lega? La domanda è di quelle che più circolano sia a Nord che Sud dell’Italia da almeno quindici o venti anni a questa parte. È, inoltre, giustificata dal particolare accanimento con il quale fin dai suoi inizi la Lega Nord e ... Continua
Rendiconti
di Biagio de Giovanni
Quello che ho sempre apprezzato nell’itinerario di ricerca di Roberto Esposito, almeno dagli ormai lontani anni Ottanta, dagli anni comuni del Centauro, è la coerenza e la costruzione, grado dopo grado, di una posizione filosofica oggi giunta a piena maturazione. Un itinerario netto, deciso, per di più caratterizzato da una notevole limpidezza argomentativa, da una esplicitazione di tutte le sue ... Continua
Documenti
di Fulvia de Luise
Agire da filosofi: il modello di Socrate Come dimenticare, parlando di Platone, che il primo maestro di pensiero dell’Occidente ha fornito il paradigma della filosofia rappresentando in forma teatrale l’azione di un personaggio continuamente impegnato a discutere con ... Continua
Rendiconti
di Alceo Riosa
La letteratura non rientra solamente nelle competenze dei critici letterari, va da sé. Nelle sue manifestazioni più degne essa costituisce anche una preziosa testimonianza, indispensabile allo studioso, quand’anche più dedito alla storia politica, per ricostruire il clima di ... Continua
Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft