Rubbettino Editore
Rubbettino
L'Acropoli - Rivista bimestrale diretta da Giuseppe Galasso  
Redazione: Fausto Cozzetto, Piero Craveri, Emma Giammattei, Massimo Lo Cicero, Luigi Mascilli Migliorini, Maurizio Torrini
L'Acropoli - Anno IX - n. 2 / Marzo 2008
Anno IX - n. 2 - Marzo 2008
Vai
Guida al sito
Chi siamo
Blog
Storia e dintorni
a cura di Aurelio Musi
Lettere
a cura di Emma Giammattei
Periscopio occidentale
a cura di Eugenio Capozzi
Micro e macro
a cura di Massimo Lo Cicero
Indici
Archivio
Prossima uscita
Norme Editoriali
Vendite e
abbonamenti
Informazioni e
corrispondenza
Commenti, Osservazioni e Richieste
L'Acropoli
rivista bimestrale


Direttore:
Giuseppe Galasso

Responsabile:
Fulvio Mazza

Redazione:
Fausto Cozzetto
Piero Craveri
Emma Giammattei
Massimo Lo Cicero
Luigi Mascilli Migliorini
Maurizio Torrini

Progetto grafico
del sito:
Fulvio Mazza

Collaboratrice per l'edizione online:
Rosa Ciacco


Registrazione del
Tribunale di Cosenza
n.645 del
22 febbraio 2000

Copyright:
Giuseppe Galasso
 
Cookie Policy
Editoriale
di G. G.
A un mese dalle elezioni italiane del 13 aprile si sono svolte le elezioni per il nuovo Parlamento in Spagna e quelle amministrative in Francia. Il risultato è stato diverso e uguale al tempo stesso. Diverso perché nelle elezioni spagnole è stato premiato il governo di Zapatero laddove in Francia lo schieramento al governo appare punito dagli elettori, e il presidente Sarkozy esce dal verdetto delle urne con un po’ di penne bagnate. Uguale, perché nell’uno e nell’altro ... Continua
Saggi
di Sandro Petriccione
L’occupazione del Kosovo, cioè della regione a maggioranza albanese nellaparte meridionale della ex Jugoslavia, da parte della NATO, per mettere finealla dominazione serba e all’oppressione dei mussulmani albanesi, ha datoluogo alla dichiarazione unilaterale di indipendenza di un piccolo Stato di duemilioni di abitanti, intercluso tra Macedonia, Albania e Serbia. La decisione, dopo il fallimento della trattativa in sede ONU tra albanesie serbi e dopo persecuzioni e ... Continua
Saggi
di Franco Crispini
Anthony Ashley Cooper, terzo Conte di Shaftesbury, nato nel 1671, è una figura di rilievo della cultura inglese tra ‘600 e ‘700. La sua principale opera che raccoglie quasi tutta la produzione saggistica, - Characteristicks of Men, Manners, Opinions, Times -, è pubblicata a Londra il 1711, e, dopo la II edizione corretta, che esce a Londra nel 1714 (1715) in tre volumi, curata da T. Miclethwayte, si hanno in diversi anni del settecento tante edizioni, fino alla ristampa in due volumi, curata da J.M. ... Continua
Saggi
di Gian Luigi Capurso
1. Premessa
Il governo era certamente determinato. Ma come sarebbe mai stato possibile resistere a tanto insulto se la gente avesse chinato il capo, se un’opinione pubblica indomabile non avesse quotidianamente alimentato la resistenza con la stoica sopportazione delle sue sofferenze e la testarda volontà di rivincita, anche nei momenti più bui? Eroi, questa è la parola.
Così ricordava Winston ChurchillContinua
Documenti
di Massimo Mastrogregori
Anch’io esordisco con dei ringraziamenti non rituali, perché noto che intorno a questa tavola rotonda si è creata un’atmosfera molto simpatica. Questo è sicuramente merito degli organizzatori, del professor Galasso e di Vittoria Fiorelli. Inoltre, ringrazio anche perché mi sembra che questa sia una vera discussione, cosa rarissima. Ci sono temi della relazione di Vittoria Fiorelli che sono stati ripresi da Edoardo Tortarolo, a mia volta riprenderò alcuni temi delle loro relazioni e, quindi, c’è da discutere: ... Continua
Documenti
di Giuseppe Laterza
Ringrazio l’Istituto Suor Orsola Benincasa, Giuseppe Galasso e Vittoria Fiorelli per avermi invitato a partecipare a questa tavola rotonda. Il tema che ci si propone di trattare è molto ampio ed è difficile affrontarlo in maniera rigorosa e al tempo stesso sintetica. Non avendo io le competenze specialistiche degli altri relatori, immagino di essere chiamato a parlare del modo in cui la storia ... Continua
Documenti
di Giuseppe Galasso
Giuseppe Laterza parlato ha portato a questo seminario sulle forme di storia un contributo non solo strettamente pertinente ai temi in discussione, ma anche molto concreto e, anche per questo, più che apprezzabile. A mia volta, pongo anch’io una domanda iniziale: che cos’è la storia? Domanda antichissima, che, però, è sempre bene porsi e riproporre. ... Continua
Documenti
di Fabrizio Barca
Si mescolano, nel ragionamento che intendo svolgere, profili teorici, profili applicati e profili politici. Ci sono diversi punti di contatto fra la mia posizione e quella che il professor Galasso ha ora esposto, come se si camminasse insieme per alcuni tratti di strada; ma d’un tratto, in questo cammino di confronto, ci si allontanasse improvvisamente. I punti su cui mi soffermerò sono quelli di allontanamento, che ... Continua
Documenti
di Giuseppe Galasso
Quando parliamo di Mezzogiorno, uno dei rischi più ricorrenti, più devianti, più ingannatori è di credere che il Mezzogiorno non solo sia arretrato ma sia anche immobile nella sua arretratezza. Ebbene – ed è questo un punto sostanziale dal quale non si può in nessun modo prescindere – non è così: il Mezzogiorno è arretrato nel senso di ... Continua
Rendiconti
di Maurizio Ambrogi
Nell’arco di pochi anni lo scenario politico europeo è cambiato radicalmente. La Merkel ha sostituito Schroeder alla guida della Germania, con una coalizione di larghe intese. In Gran Bretagna Blair ha lasciato il testimone a Gordon Brown. In Francia Sarkozy ha già cambiato profondamente le linee di politica estera di Chirac, soprattutto per quel che riguarda i rapporti con gli Stati Uniti. E quest’anno, sull’altra sponda dell’Atlantico, finirà anche l’era Bush. Gli effetti di questi ... Continua
Rendiconti
di Valeria Sgambati
Quando si parla della “dittatura idealistica” in Italia agli inizi del secolo scorso, oppure della più effimera e purtroppo meno incisiva “egemonia liberaldemocratica” subito dopo la seconda guerra mondiale, s’incorre spesso in facili schematismi e approssimazioni, che hanno ... Continua
Rendiconti
di Annamaria Fantauzzi
Roberto Beneduce, psichiatria e antropologo africanista, in un libro recente (Etnopsichiatria. Sofferenza mentale e alterità fra Storia, dominio e cultura, Roma, Carrocci editore, 2007) offre con questo libro un altro importante contributo alla comprensione e alla formazione dell’etnopsichiatria, disciplina che, come sostiene l’autore, deve essere strumento di riflessione sulla ... Continua
Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft