Rubbettino Editore
Rubbettino
L'Acropoli - Rivista bimestrale diretta da Giuseppe Galasso  
Redazione: Fausto Cozzetto, Piero Craveri, Emma Giammattei, Massimo Lo Cicero, Luigi Mascilli Migliorini, Maurizio Torrini
L'Acropoli - Anno XIII - n. 3 / Maggio 2012
Anno XIII - n. 3 - Maggio 2012
Vai
Guida al sito
Chi siamo
Blog
Storia e dintorni
a cura di Aurelio Musi
Lettere
a cura di Emma Giammattei
Periscopio occidentale
a cura di Eugenio Capozzi
Micro e macro
a cura di Massimo Lo Cicero
Indici
Archivio
Prossima uscita
Norme Editoriali
Vendite e
abbonamenti
Informazioni e
corrispondenza
Commenti, Osservazioni e Richieste
L'Acropoli
rivista bimestrale


Direttore:
Giuseppe Galasso

Responsabile:
Fulvio Mazza

Redazione:
Fausto Cozzetto
Piero Craveri
Emma Giammattei
Massimo Lo Cicero
Luigi Mascilli Migliorini
Maurizio Torrini

Progetto grafico
del sito:
Fulvio Mazza

Collaboratrice per l'edizione online:
Rosa Ciacco


Registrazione del
Tribunale di Cosenza
n.645 del
22 febbraio 2000

Copyright:
Giuseppe Galasso
 
Cookie Policy
Editoriale
di G. G.
Le parole del presidente Monti in aprile sulle prospettive italiane del prossimo futuro hanno avuto il grandissimo pregio di essere franche e chiare, ma sono state così negative da far pensare che egli abbia ben riflettuto su di esse non tanto per il loro contenuto quanto per il tono del suo discorso e per i relativi effetti nello spirito del paese. La sostanza è semplicissima. Per tutto il 2012 non solo non vi sono prospettive di avvio a una ripresa economica, ma è da ... Continua
Saggi
di Piero Craveri
La crisi del 1929 iniziò negli Stati Uniti ma, per la prima volta nella storia dell’economia di mercato, assunse, in breve, quei caratteri internazionali che nascevano da un’interconnessione tra le diverse economie nazionali, già matura allo scoppio della prima guerra mondiale e ... Continua
Saggi
di Adolfo Battaglia
In occasione della riforma del mercato del lavoro la divisione tra le “due anime” del Partito Democratico è apparsa più che mai evidente. E anche questa volta la divisione è stata mediata, con risultati non infelici, dal segretario del Pd Bersani, il quale in sostanza ha impedito che venisse colato a picco quanto si era realizzato di positivo dopo la caduta di Berlusconi. Peraltro, egli ha dato in tal modo – senza addentrarsi in delicate questioni ideologiche un obbiettivo contributo al programma del Partito Democratico per il Governo che, stando ai sondaggi, dovrebbe uscire dalle elezioni ... Continua
Saggi
di Emilio Renzi
1. Persona al tornante dei due secoli I grandi numeri, le spinte forti e le forti paure che connotano il passaggio da fine Novecento a inizi Duemila mettono in discussione in forme nuove i fondamenti del soggetto umanisticamente inteso. Il «soggetto» della grande ... Continua
Documenti
di Giuseppe Galasso
*Viviamo, a quanto si dice, nell’epoca del mutamento termico globale. Il riscaldamento dell’atmosfera terrestre è spiato con meticolosa minuzia, e ben lo si comprende. Da questa vicenda dipende in una misura che non siamo ancora in grado di precisare, ma che potrebbe essere davvero cospicua, addirittura il grado dell’abitabilità della terra per il genere umano. Vero ... Continua
Documenti
di Giuseppe Galasso

A Giorgio Napolitano (pour cause)

*Si sa che la celebrazione del 150° anniversario della proclamazione di Vittorio Emanuele II a re d’Italia ha avuto nel paese un’accoglienza più calda del previsto. Questa data come ... Continua
Ricerche
di Anna Maria Voci
Alla conoscenza della figura del pubblicista, diplomatico e scrittore politico Friedrich Gentz (1764-1832) ha contribuito in maniera determinante la biografia di Golo Mann, frutto del lavoro degli anni del suo esilio svizzero, francese e americano (1936-1941). Essa uscì in ... Continua
Appunti e Note
di Giuseppina D'Antuono

Insere, Daphni, pyros, carpent tua poma nepotes Virgilio, Bucoliche, IX, 50

1. Nelle biblioteche dei patrioti meridionali Nella biblioteca di Michele Pironti, patriota, giurista e ministro italiano, corrispondente di Luigi Settembrini, collega di Vittorio Imbriani e di Giuseppe Pica, autore nel 1875 di un memorabile Discorso sulla pena di ... Continua
Ricerche
di Maurizio Griffo
Il breve carteggio tra Adolfo Omodeo, Aldo Garosci e Leo Valiani che qui pubblichiamo si apre in modo inconsueto con dei telegrammi scambiati tra i primi due tra il luglio e l’agosto del 1945. È più che possibile che qualche lettera sia andata persa, ma lo scambio telegrafico fa ... Continua
Appunti e Note
di Sergio D'Onghia
Introduzione Lo storico Piero Pieri e l’economista Giovanni Carano Donvito, sin dai primi anni ’30, hanno iniziato un rapporto epistolare1, che verrà meno solo con la scomparsa dell’economista pugliese, avvenuta nell’aprile 1949 ... Continua
Rendiconti
di Adolfo Scotto di Luzio
Dei riti superstiti della modernità, la scuola è di sicuro il più imponente. Solo la fabbrica fordista ha avuto una capacità paragonabile di istituire il cosmo sociale circostante. Nonostante la sua crisi conclamata, la scuola conserva una forza residua nel modellare secondo le ... Continua
Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft