Rubbettino Editore
Rubbettino
L'Acropoli - Rivista bimestrale diretta da Giuseppe Galasso  
Redazione: Fausto Cozzetto, Piero Craveri, Emma Giammattei, Massimo Lo Cicero, Luigi Mascilli Migliorini, Maurizio Torrini
Anno XVIII - n. 3 - Maggio 2017
Vai
Guida al sito
Chi siamo
Blog
Storia e dintorni
a cura di Aurelio Musi
Lettere
a cura di Emma Giammattei
Periscopio occidentale
a cura di Eugenio Capozzi
Micro e macro
a cura di Massimo Lo Cicero
Indici
Archivio
Norme Editoriali
Vendite e
abbonamenti
Informazioni e
corrispondenza
Commenti, Osservazioni e Richieste
L'Acropoli
rivista bimestrale


Direttore:
Giuseppe Galasso

Responsabile:
Fulvio Mazza

Redazione:
Fausto Cozzetto
Piero Craveri
Emma Giammattei
Massimo Lo Cicero
Luigi Mascilli Migliorini
Maurizio Torrini

Progetto grafico
del sito:
Fulvio Mazza

Collaboratrice per l'edizione online:
Rosa Ciacco


Registrazione del
Tribunale di Cosenza
n.645 del
22 febbraio 2000

Copyright:
Giuseppe Galasso
 
Cookie Policy
Editoriale
di G. G.
L’elezione del presidente della Repubblica in Francia, pochi giorni dopo la conferma, in Italia, di Matteo Renzi a segretario del partito democratico, si è conclusa come la maggior parte degli osservatori aveva pronosticato, ossia con la vittoria di Emmanuel Macron. Se, per caso, il risultato fosse stato diverso e avesse vinto la Le Pen, neppure questo avrebbe costituito una novità. È accaduto altre volte nella storia delle democrazie occidentali che, alla prova dei ... Continua
Saggi
di Claudio Consalvo Corduas
Premessa Il processo di costituzionalizzazione dei princìpi economici, cioè la trasposizione in norme costituzionali di particolari princìpi economici, in Europa ha fatto un balzo in avanti negli ultimi tempi. Da quando l’euro è diventato la moneta comune, la stabilità ... Continua
Saggi
di Aurelio Musi
Il pluralismo delle forme di organizzazione politica caratterizza quella che può essere definita “età carolina” e che coincide con i decenni centrali del Settecento. Non si è trattato certo di una coesistenza pacifica. Il passaggio da un’Europa unipolare a un’Europa multipolare, ... Continua
Ricordi
di Giuseppe Galasso
Triste ricordare un amico scomparso; più triste ancora farlo a breve distanza dalla sua scomparsa; e triste poi soprattutto quando si tratta di un amico col quale l’amicizia era nata in modo così spontaneo da sembrare che ci si fosse conosciuti da sempre: il che non è, poi, così ... Continua
Letture di Giuseppe Galasso
di Donatella Marazziti
Secondo statistiche dell’Organizzazione mondiale della Sanità oggi vi sono nel mondo circa 322 milioni di persone depresse, ossia il 4,3% del totale,una persona ogni venticinque. È una cifra notevole, ma la rende ancor più spiacevole la previsione che entro il 2020 la depressione diventerà la seconda causa di disabilità dopo le malattie cardiovascolari. Si calcola pure che la depressione ... Continua
Ricordi
di Giuseppe Galasso
Di Gilmo Arnaldi non fu mai in dubbio l’orientamento politico. Coloro, che, come me, lo hanno conosciuto sin dalla prima giovinezza, sanno che il suo credo politico era di semplice e immediata formulazione e riconoscibilità. Era il credo della liberal-democrazia occidentale ... Continua
Letture di Giuseppe Galasso
di Pietro Treccagnoli
Mi torna per caso sotto gli occhi il titolo di una recente intervista di Pietro Treccagnoli a Vincenzo Lipardi, segretario generale di Città della Scienza. “Il mondo si sta trasformando, ma in città la cultura è vecchia”, titolava Il Mattino del 18 marzo scorso; e il ... Continua
Documenti
di Piero Craveri
Il primo tentativo in Italia di tracciare una storia compiuta del pensiero liberale è stato fatto da Guido De Ruggero. La sua Storia del liberalismo fu pubblicata nel 1925, anno che, possiamo dire, ha segnato il tramonto definitivo, anche se attraverso processi storici molto diversi, del liberalismo politico in Inghilterra ed in Italia, i due paesi europei che, tra la fine dell’800 e il ... Continua
Letture di Giuseppe Galasso
di Anna Ottani Cavina
Le Terre senz’ombra, di cui tratta Anna Ottani Cavina (ed. Adelphi), sono le terre italiane, le terre che formano L’Italia dipinta, come suona il sottotitolo del libro. Le parole sono scelte con cura. Già dalla prima pagina il lettore capisce il loro perché. ... Continua
Rendiconti
di Vladimiro Bottone
Emma Giammattei ha da poco ripubblicato, ampliandolo, il suo “Il romanzo di Napoli. Geografia e storia della letteratura nel XIX e XX secolo” (Guida editore), opera che compone in forma unitaria i maggiori interessi di ricerca perseguiti dalla studiosa napoletana. ... Continua
Rendiconti
di Aurelio Musi
Due sono i pregi fondamentali di questo libro di Guido Pescosolido, Nazione, sviluppo economico e questione meridionale in Italia (Rubbettino 2017). In primo luogo la struttura tripartita del volume – Nazione e Risorgimento, Sviluppo economico e Mezzogiorno, ... Continua
Rendiconti
di Anna Maria Voci
L’oggetto dell’ultimo libro di Christina Ujma, una germanista tedesca scomparsa improvvisamente e prematuramente nel maggio del 2016, è l’analisi degli scritti che varie donne colte tedesche, vissute tra il XIX ed il XX secolo, ci hanno lasciato sui loro viaggi e le loro ... Continua
Rendiconti
di Pasquale Belfiore
Nuova edizione per l’ormai storica monografia su Napoli scritta da Cesare de Seta. Rinasce con arte’m dopo la rinunzia di Laterza – incomprensibile – ad alimentare ancora la fortunata collana «Le città nella storia d’Italia» diretta dallo stesso de Seta ove fu riedita nel ... Continua
Appunti e Note
di Fabio Guidali
Lasciandosi alle spalle il Colosseo e inerpicandosi lungo l’antico stradone di S. Giovanni, percorso un tempo dai cortei papali in direzione del palazzo del Laterano, si costeggia una delle più notevoli basiliche di Roma, consacrata a San Clemente, terzo successore di San Pietro ... Continua
Realizzazione a cura di: VinSoft di Coopyleft